RUFUS PARTY IN CONCERTO

Banner-FB_Connections_Rufus-Party-640x320

6 marzo 2016 ore 17.00

mostra fotografica ” porno stations” di Pietro Millenotti

I Rufus Party sono una band che si è formata a Novellara alla fine degli anni ‘90.

La loro proposta originale, scaturita dalla passione per il soul, il blues e le mille variabili della musica nera ha permesso loro di esibirsi con grande successo su prestigiosi palchi della penisola, isole comprese (vantano, infatti, un affezionato seguito in Sardegna a seguito di tre mirabolanti tour), sino alla cruciale esperienza americana, con tappe presso i prestigiosi locali “Piano’s” e “Lit Lounge” a New York City. La voce di Alessandro Bertolotti, bassista del gruppo e carismatico leader, ci fa capire subito che questa è una garage band senza fronzoli, anche minimalista, ma con ben chiare le idee sul tipo di musica da proporre al proprio pubblico che segue la band con maniacale costanza. La sezione ritmica è sorretta dalla potenza della batteria di Gianluca Lusetti, mentre Marco Parmiggiani ci insegna come sia bello fare musica senza strafare ma, semplicemente, mettendo la nota giusta al giusto posto. Al trio si aggiunge occasionalmente Samuele Seghi a cesellare coi tasti bianchi e neri dell’Hammond creando un tappeto sonoro ricco di “groove sixties”.

Il nuovo disco dei Rufus Party si chiama “Connections”.

“Connections”, per l’era della connessione, nella quale viviamo e della quale siamo un po’ schiavi, Connections come collegamenti di immagini, suoni, visioni e riferimenti, come è tipico nell’universo Rufus, Connections come “agganci” per entrare nel giro che conta o rimanerne soffocati, ma soprattutto Connections, come legame, rapporto, relazione, qualcosa di saldo e duraturo, come quello che interessa questa band sulle scene da più di dieci anni. Un disco preparato in un anno e mezzo, registrato come di consueto al Bunker studio di Rubiera, dove abbozzi di canzoni vengono messi a fuoco dal tocco provvidenziale del Producer Andrea Rovacchi (Julie’s Haircut).

Ne è uscito il disco più onesto della band, il più vicino alla dimensione live, dove la passione mai sopita per la black music si sposa con il garage rock e la psichedelia, senza rinunciare a virate electro, ma sempre nel solco della tradizione di un sound ormai caratteristico.

L’artwork scelto per questa uscita è frutto della collaborazione con l’apprezzato fotografo reggiano Pietro Millenotti, che ha creato i propri “collegamenti visivi” ispirandosi alla musica contenuta nel disco e realizzando un vero e proprio progetto che verrà in seguito presentato in veste ufficiale.

Durante il concerto sarà possibile visitare la mostra fotografica di Pietro Millenotti. Per maggiori informazioni sulla mostra scarica qui.

Scarica locandina

 

Discografia:

Connections (2015)

Three of a kind e.p. (2013)

Three e.p. (2013)

Keep This in mind 2012

With Us 2011

Civilization & Wilderness 200

Boogie with Sam 2006 (live)

Live vol.2 2006

Live Vol 1 2005

Hijacked to fogville e.p.2005

Rock Toasters e.p. 2004

Fiore 2001

Crisi elettrica (remixes) 2001

Rufus Party (e.p.)1999

Rosso (demo tape) 1998

 

COSTO INGRESSO:

Prezzo unico: € 5,00

PRENOTAZIONE BIGLIETTI:

  • Presso la biglietteria del teatro il martedì e il giovedì dalle 10,30 alle 12,30
  • Via email scrivendo a: info@teatronovellara.it
  • Telefonando al numero 0522 65 54 07

VENDITA E RITIRO BIGLIETTI PRENOTATI:

Il giorno dello spettacolo dalle ore 16,00 alle ore 17,00 presso la biglietteria del teatro